Home . Anas, abbattuto diaframma galleria S.Pietro nel beneventano

Anas, abbattuto diaframma galleria S.Pietro nel beneventano

ADNKRONOS
Anas, abbattuto diaframma galleria S.Pietro nel beneventano

Si è svolto questa mattina l'abbattimento del diaframma della galleria 'San Pietro' in costruzione tra i km 7,310 e 7,680 della nuova variante alla strada statale 212 'della Val Fortore', nel comune di San Marco dei Cavoti, in provincia di Benevento. ''La galleria S. Pietro è l'ultima di quattro gallerie naturali presenti lungo il tracciato - ha affermato il presidente dell'Anas Pietro Ciucci - e con l'abbattimento del diaframma si ricongiunge il territorio del Fortore con i comuni del beneventano che saranno presto collegati dalla nuova variante, attraverso un itinerario che, nella sua interezza, consentirà di ridurre l'isolamento delle zone interne''.

La galleria ha una lunghezza di circa 370 metri, di cui 280 metri di scavo naturale e comprende 40 metri di galleria artificiale all'imbocco sud e 55 metri all' imbocco nord. L'opera sarà messa a disposizione dell'utenza quando si concluderanno i lavori sull'ultimo tratto della variante dove ricade la galleria, e con il completamento del rivestimento definitivo, della posa in opera della sovrastruttura stradale e della realizzazione degli impianti tecnologici e di segnaletica.

''L'impegno di Anas prosegue per il completamento dell'opera - ha concluso Ciucci - e si prevede di aprire al traffico entro il prossimo mese di maggio altri 2,5 km tra gli svincoli di Pesco Sannita e Stazione Pesco Sannita e gli ultimi 6 km, compresa la nuova galleria ''S. Pietro'', alla fine di ottobre 2014. Il progetto di ammodernamento della statale 212 ''della Val Fortore'' si inserisce nel sistema stradale della regione Campania, necessario per collegare le zone interne con il capoluogo di provincia, Benevento, e le province campane''.

L'intero tracciato della variante alla strada statale 212 ''della Val Fortore'' prevede l'esecuzione di 7 svincoli a livelli sfalsati e di importanti opere di ingegneria quali 4 gallerie naturali per complessivi 3,2 km, 4 gallerie artificiali per complessivi 685 metri e 8 viadotti in cemento armato e acciaio-calcestruzzo per complessivi 1,8 km.

L'importo complessivo dell'intervento lungo circa 17 km, tra il bivio di Pietrelcina e lo svincolo per San Marco dei Cavoti ammonta a 178,5 milioni di euro, comprensivi dello stralcio B2, ad oggi non finanziato. L'intervento in corso di realizzazione è stato cofinanziato dalla Regione Campania per un importo di circa 73 milioni di euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.