Home . Fatti . Cronaca . Sedute spiritiche, come nascono e cosa si nasconde dietro

Sedute spiritiche, come nascono e cosa si nasconde dietro

CRONACA
Sedute spiritiche, come nascono e cosa si nasconde dietro

(FOTOGRAMMA)

a cura della redazione web

Tre arresti con l'accusa di violenza sessuale di gruppo, aggravata dall'uso di sostanze narcotiche o stupefacenti e dalla minore età della vittima. E' il risultato di un'operazione di polizia che, a Torino, ha portato alla luce una serie di sedute spiritiche che finivano con stupri di gruppo. In manette un sedicente mago 69enne e due complici, un 73enne e un 19enne, ex fidanzato della vittima.

Ma cosa sono e come nascono le sedute spiritiche? Per saperlo, bisogna tornare a Hydesville (New York) nel 1848, dove due giovani sorelle, Margaret e Kate Fox, 14 e 12 anni, sono costrette in casa a causa delle manie da eremita del padre. "Una sera, mentre la famiglia Fox si preparava per andare a dormire, in casa cominciarono a sentirsi colpi misteriosi, di cui nessuno riusciva a scoprire la provenienza" si legge sul sito del 'Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze' (CICAP).

"I colpi, detti raps, continuarono anche le sere seguenti, impaurendo sempre più la signora Fox, che fin da subito aveva attribuito loro un'origine soprannaturale. Una sera in cui i colpi erano più forti del solito, i genitori si precipitarono nella stanza delle bambine, sentendo Kate pronunciare queste parole: 'Here Mr. Splitfoot, do as I do' ('Ecco signor Piedebiforcuto, fai come me')", prosegue il sito dell'organizzazione nata nel 1989 per promuovere un'indagine scientifica e critica nei confronti di pseudoscienze, paranormale, misteri e insolito.

"La ragazzina schioccò le dita e un numero uguale di colpi arrivò in risposta. Iniziò così il 'dialogo' con lo spirito, che si rivelò capace di rispondere correttamente, tramite i colpi, a tutte le domande che la signora Fox, fortemente impressionata, formulò in quel momento. La notizia si diffuse velocemente: appena due giorni dopo il primo contatto, 500 persone invasero la casa, il giardino e le strade circostanti, desiderose di parlare con lo spirito". In questo modo, prosegue il racconto, ebbe inizio il movimento dello spiritismo da quello che, nel 1888 dopo, Margaret definirà un 'orribile inganno'.

"Penso sia ormai ora che la verità su questo miserabile argomento, lo 'spiritismo', sia rivelata. È un movimento ormai diffuso in tutto il mondo, e a meno che non venga abbattuto presto farà gran male. Io fui la prima in questo campo e ho il diritto di smascherarlo. Mia sorella Kate e io eravamo delle bambine molto piccole quando quest'orribile inganno iniziò [...] (all'inizio era solo) un semplice scherzo per spaventare nostra madre e poi, quando così tanta gente venne per vedere noi bambine, ci spaventammo e continuammo. [...]" continua il racconto riportato dal Cicap.

"I colpi - si legge - sono semplicemente il risultato di un perfetto controllo dei muscoli della gamba, sotto il ginocchio, che controllano i tendini del piede e permettono movimenti delle dita dei piedi e delle ossa delle caviglie che non sono comunemente noti. Un tale controllo perfetto è possibile solo quando un bambino comincia da piccolo e continuamente allena con cura i muscoli che crescono ancora negli anni più avanzati [...] con il controllo dei muscoli del piede, le dita possono essere battute sul pavimento senza alcun movimento percettibile all'occhio [...] questa dunque è la semplice spiegazione del metodo dei colpi e dei rumori".

E così, si sottolinea, "il 'merito' di aver reso Margaret e Kate famose in tutta America si deve all'intraprendente sorella trentacinquenne Leah che, avendo capito subito che le due bambine utilizzavano un trucco per produrre i colpi, fiutò l'affare che poteva fare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.