Home . Bolzano, con Fse nuovi bandi per incentivare occupazione

Bolzano, con Fse nuovi bandi per incentivare occupazione

ADNKRONOS
Bolzano, con Fse nuovi bandi per incentivare occupazione

Fotolia

Giovani fino a 29 anni, donne, immigrati, persone in situazione di disoccupazione di lunga durata: saranno questi i destinatari dei quattro nuovi avvisi, a Bolzano, per la presentazione dei progetti che puntano a ottenere il finanziamento del Fondo sociale europeo. Dopo il via libera della giunta provinciale, il Fse ha illustrato oggi tutti i dettagli dei bandi, che prevedono una dotazione finanziaria di 4,5 milioni di euro, mentre la scadenza dei termini per l'invio delle domande è stata fissata al 2 maggio.

"La situazione occupazionale in Alto Adige rimane buona - ha sottolineato il direttore della Ripartizione Europa, Albrecht Matzneller - ma anche nella nostra provincia vi sono persone che incontrano difficoltà nell'accedere al mondo del lavoro. E' a loro, e in particolare all'accompagnamento in questo delicato percorso, che dovranno rivolgersi i progetti finanziati dal Fondo sociale europeo nell'ambito del cosiddetto Asse 1 sull'occupazione".

I dettagli degli avvisi sono stati presentati dal direttore dell'Ufficio Fse, Alex Kemenater, e da Elisabeth Schnitzer, i quali hanno spiegato che "i progetti dovranno realizzare interventi di formazione di breve durata finalizzati a integrare le competenze necessarie per l'accesso al mercato del lavoro, l'inserimento e il reinserimento lavorativo, con particolare riferimento ai settori innovativi come la Green Economy". Luca Storti e Stefano Zanotelli, sempre dell'Ufficio Fse, hanno infine spiegato agli interessati tutte le condizioni da dover rispettare per poter presentare le domande e accedere ai finanziamenti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI