Home . Cartelle Equitalia, rottamare non sempre conviene

Cartelle Equitalia, rottamare non sempre conviene

ITALIA ECONOMIA

Scade il 21 aprile la rottamazione delle cartelle di Equitalia, cioè la possibilità per chi ha pendenze di dividere il debito in cinque rate, che dovranno essere saldate in un totale di 14 mesi, con uno sconto fino al 50% sugli interessi e le sanzioni. Secondo l’avvocato Franco Muratori, non è sempre conveniente aderire: bisogna saldare le rate entro le scadenze fissate, altrimenti viene annullato il rateizzo e, soprattutto, se la cartella è prescritta c’è il paradosso che aderendo all’iniziativa si pagano somme non più dovute.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI