Home . 'La mamma è... Speciale', a settembre su AdnKronos.com

'La mamma è... Speciale', a settembre su AdnKronos.com

VIDEO

Dovrebbero essere i nove mesi più belli e sereni nella vita di una donna. E invece spesso diventano mesi di angoscia, dubbi e paure che rovinano l’incanto della maternità. Perderò la forma fisica? Mangiare per due ancora vale? Donare il cordone ombelicale è utile? Quali vaccini si devono fare nei primi 3 anni di vita di un bambino? Farà bene a mio figlio crescere con un cane in casa? Queste alcune delle paure più diffuse tra le donne in gravidanza che trovano risposte inserendo una semplice parola chiave sul web senza verificare la fonte di informazione, prima ancora di consultare il ginecologo. Ma se avere qualche timore rientra nella norma, alcune future mamme vanno aiutate perché rischiano di perdere il controllo della situazione, preoccupandosi eccessivamente o seguendo consigli di non esperti. 

È questo lo scopo di “La mamma è... Speciale”, una nuova iniziativa targata AdnKronos che, con l’aiuto di esperti tra i più qualificati nel panorama nazionale, lancia a settembre una rubrica online il cui obiettivo è accompagnare e aiutare nel tempo le coppie in un’esperienza così importante come la nascita di un figlio in un momento in cui in Italia, come ricorda l’Istat, nascono sempre meno bimbi.

Per “La mamma è… Speciale” – che vuole essere soprattutto una guida all’interno dei viaggi più emozionanti e complessi della vita – verranno pubblicati servizi video con interviste a ginecologi, pediatri e psicologi. I servizi sono divisi in tre fasce: periodo della gravidanza; 0-3 anni; oltre i tre anni. Inoltre, sono previste 33 pillole video di un minuto per il mini-format “Dalla A alla Z, dubbi di mamma l’esperto risponde” in cui 5 psicologhe offrono consigli su altrettanti temi declinati in ordine alfabetico. Tra questi: animali, babysitter, cibo, divorzio, emotività, fratello, gioco, handicap, insonnia, linguaggio, malattia, nonni, orari, pianto, quoziente intellettivo, regole, sessualità, trauma, viaggio e zoofobia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI