Home . Migranti, "cambio clima li spinge in Italia"

Migranti, "cambio clima li spinge in Italia"

ADNKRONOS

'Effetto serra effetto guerra' (Chiarelettere) è il titolo del libro di Grammenos Mastrojeni, diplomatico, e Antonello Pasini, fisico del clima, ospiti di AdnKronos Live. Vedere il problema dell’immigrazione e dei conflitti dalla parte del clima. Una prospettiva inedita. Quanto i cambiamenti climatici influiscono sulle migrazioni e sulle crisi internazionali? Più il deserto avanza più le ondate migratorie aumentano. Più cresce il pericolo di guerre. “L'Italia è il primo Paese che si getta nel Mediterraneo come ponte per gestire le migrazioni, frutta anche del cambiamento climatico – spiegano gli esperti - Dalla regione del Sahel provengono 9 migranti su 10. Questa situazione esiste intorno a noi e quindi dinamiche simili saturano la capacità di recettività degli altri stati e ci troviamo come se fossimo nel mirino. Quello che farà l'Italia per gestire il fenomeno del cambiamento climatico e l'aumento della povertà con la conseguenza del flusso migratorio, segnerà la rotta per tutta la comunità internazionale”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI