Home . Ricerca e innovazione, 30 anni per Laboratori Gran Sasso

Ricerca e innovazione, 30 anni per Laboratori Gran Sasso

ADNKRONOS

E’ il laboratorio sotterraneo più grande del mondo. Si trova sotto il Gran Sasso e l'entrata è dall’autostrada Teramo-Roma. Ha compiuto 30 anni il complesso dei Laboratori del Gran Sasso (Lngs). Anniversario festeggiato con la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Un’opera imponente, nata da un’idea di Antonino Zichichi che pensò di fruttare la costruzione del grande tunnel autostradale sotto il Gran Sasso per creare sale dove condurre esperimenti di fisica delle particelle al riparo dal “rumore” e delle interferenze dei raggi cosmici, le particelle di alta energia che ci bombardano in continuazione dallo spazio. In queste sale il silenzio cosmico è assicurato dai 1.400 metri di roccia soprastante, cosa che rende i LNGS un laboratorio sotterraneo, anche se a mille metri di quota. Inaugurato nel 1993, il Laboratorio del Gran Sasso ha ospitato decine di esperimenti e migliaia di ricercatori provenienti da ogni parte del mondo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.