Standard Sfoglia

Il santo di oggi, 11 giugno

Giuseppe, originario di Cipro, ha un podere; lo vende e, preso il ricavato, lo depone ai piedi degli Apostoli, che lo chiamano Barnaba, ossia figlio di consolazione. Con questo gesto di conversione radicale ce lo presentano gli Atti degli Apostoli. Barnaba è una figura di primo piano nella fervente comunità di Gerusalemme dopo la Pentecoste. Anche se appartiene ai settantadue discepoli è chiamato apostolo. E’ tenuto in grande considerazione dai Dodici tanto da sceglierlo per l’evangelizzazione di Antiochia. Scritti apocrifi parlano di un suo viaggio a Roma e del suo martirio, avvenuto verso il 70 a Salamina per mano dei Giudei della diaspora, che lo avrebbero lapidato.

Vedi in Pagina