Home . 26 mila piante di marijuana e 18 arresti, la polizia nella 'foresta'

26 mila piante di marijuana e 18 arresti, la polizia nella 'foresta'

VIDEO

Gli uomini della Questura di Vibo Valentia con il coordinamento della Dda diretta dal procuratore Nicola Gratteri nella "foresta" di piante di marijuana alte quanto i poliziotti nell'ambito dell'operazione "Giardini segreti": 18 arresti e 21 gli indagati ancora a piede libero. L'indagine ha portato alla luce una nuova strategia commerciale dei clan calabresi per il narcotraffico che utilizza droni, web e migranti. In rete infatti, Emanuele Mancuso, già in carcere per estorsione, collaboratore della polizia, figlio trentenne del boss Pantaleone, navigava alla ricerca dei migliori semini di canapa, che poi acquistava in enormi quantità. Formalmente tutto regolare, perché i semi possono essere comprati per collezionismo. Il giovane però li ha utilizzati per far crescere 26.000 piante di marijuana in enormi piantagioni sparse nella zona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.