Home . Gli Ibis tornano a Orbetello

Gli Ibis tornano a Orbetello

ADNKRONOS

La V migrazione guidata dall'uomo dell’Ibis eremita ha valicato le Alpi. Lo stormo di 29 Ibis ed è entrato in Italia diretto all'Oasi di Orbetello dove passerà l’inverno. “Lo stormo di uomini e uccelli - spiega Cesare Avesani Zaborra, direttore scientifico del Parco Natura Viva unico partner italiano del progetto cofinanziato dall’Ue LIFE+ “Reason for hope” per la reintroduzione in natura dell’ibis eremita - è partito il giorno di Ferragosto dal Lago di Costanza con l’obiettivo di raggiungere il clima mite dell’Oasi di Orbetello, dove gli ibis si tratterranno per svernare fino alla prossima primavera. A quel punto, senza il supporto delle mamme adottive, gli uccelli avranno il compito di ripartire verso i quartieri riproduttivi della Baviera e di compiere il viaggio autonomamente in senso opposto. E ad ogni nuovo ritorno in Italia saranno gli esemplari ormai esperti a condurre a sud i nuovi nati, in un viaggio antico a cui l’uomo aveva posto fine”. Fu infatti nel XVII secolo che l’ibis eremita scomparve dai cieli d’Europa a causa della pressione venatoria e oggi, quasi in un regolamento di conti con la natura, è proprio l’uomo a rimediare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.