Home . Elkann si commuove, "Sergio un amico"

Elkann si commuove, "Sergio un amico"

ADNKRONOS

"Caro amico, va in pace". Si è concluso così, accompagnato da un lungo applauso il saluto che il presidente di Fca, John Elkann, commosso, ha voluto rivolgere all'ex ad, Sergio Marchionne, nella celebrazione eucaristica celebrata in Duomo a Torino per ricordare l'ex manager scomparso lo scorso 25 luglio in Svizzera. Torino e l'Italia hanno reso omaggio a Marchionne con una cerimonia solenne in Duomo, officiata dall'arcivescovo, monsignor Cesare Nosiglia.

Ad assistere alla celebrazione, in una cattedrale stracolma, accanto alla compagna Manuela, e a numerosi parenti giunti dall'Abruzzo, paese di origine del manager, i vertici del Gruppo, oltre a John Elkann e alla moglie Lavinia, l'ad Mike Manley, i manager delle diverse società tra cui L'ad di Ferrari Louis Clementi, la presidente di Cnh Suzanne Heywood, delegazioni di operai dei diversi stabilimenti italiani di Fca, Cnh e Ferrari tutti con la tuta da lavoro, esponenti dei diversi rami della famiglia Agnelli, rappresentanti istituzionali, del mondo economico, industriale, sindacale, politico e sportivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.