Home . Italia Economia n. 39 del 26 settembre 2018
ISSN 2465-2067

Italia Economia n. 39 del 26 settembre 2018

ITALIA ECONOMIA

Fs, Arrivano “Rock” e “Pop”, comincia la rivoluzione per i treni pendolari; Lehman Brother, la crisi che ha cambiato la finanza; Fisco, con Stamp il commercio “duty free” esce dall’aeroporto; Versace passa di mano, sempre più M&A a stelle e strisce. 120 secondi di notizie: La Bce sta monitorando intensamente i rischi per la stabilità finanziaria; Sono gli smartphone, le sneakers ed i videogiochi i prodotti in testa ai consumi digitali dei giovani italiani; I conti pubblici italiani nei dodici mesi mostrano a luglio un avanzo di conto corrente pari a 49,3 miliardi di euro in crescita rispetto ai 44,0 miliardi nel corrispondente periodo del 2017; Nei primi otto mesi del 2018, le immatricolazioni di autovetture nell'Unione europea sono cresciute del 6,1% fino a raggiungere i 10,8 milioni di unità; Un rapporto deficit/pil al 2,8%, in aumento rispetto al 2,6% di quest'anno, e una riduzione delle tasse per le famiglie del valore di 6 miliardi di euro. Prometeo: Sport, startup e cultura: Sisal presenta l’impegno sociale del Gruppo; Più condivisa e smart, ecco come sarà la mobilità del futuro; La fame colpisce 821 milioni di persone, colpa di clima e guerre; Mare, microplastiche alterano ecosistema ed entrano nella catena alimentare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.