adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress

Archivio > AdnAgenzia > 2005 > 11 > 24 > Spettacolo > Cinema > CINEMA-CASSAZIONE-IL-POSTINO-DI-BACALOV-NON-E-UN-PLAGIO-DI-ENDRIGO-ALMENO-PER-ORA 164849

CINEMA: CASSAZIONE, IL 'POSTINO' DI BACALOV NON E' UN PLAGIO DI ENDRIGO, ALMENO PER ORA
LA CORTE D'APPELLO NON HA DIMOSTRATO L' ORIGINALITA' DI 'NELLE MIE NOTTI'

Roma, 24 nov. (Adnkronos) - ‘La colonna sonora del film ‘Il Postino’ musicato da Luis Bacalov (regia di Massimo Troisi) non è un plagio di una vecchia canzone cantata da Sergio Endrigo ‘Nelle mie notti’. Almeno per ora. La Corte di Cassazione, infatti, accogliendo sul punto la tesi difensiva di Bacalov rappresentato dagli avvocati Giorgio Assumma e Andrea Miccichè, ha evidenziato come la Corte d’appello di Roma “non ha verificato” se la canzone ‘Nelle mie notti’ composta nel ‘73 e cantata da Endrigo “aveva i requisiti per beneficiare della protezione richiesta sia sotto il profilo della compiutezza espressiva, della sua attitudine ad essere considerata autonomo apporto creativo”.

Diversa la conclusione alla quale era giunta la Corte d’appello di Roma che, nel dicembre del 2003, aveva sostenuto che “le prime quattro battute musicali” dei brani della colonna sonora del ‘Postino’ costituivano “plagio delle prime quattro battute dell’opera musicale ‘Nelle mie notti”. Secondo i giudici di merito, l’opera del Bacalov non costituiva una variazione dell’originale motivo di quattro battute contenuto nella canzone dell’Endrigo, in quanto “le variazioni delle note nelle quattro battute erano minime, identico il disegno melodico, l’armonia ed i tempi”. Insomma, per i giudici di merito si era in presenza di una “pedissequa ripetizione dei temi della canzone” cantata dal cantautore scomparso recentemente.

La Prima sezione civile, sentenza 24594, oggi, ha annullato questa decisione, rilevando in sostanza come non si possa parlare di plagio dal momento che la corte di merito non ha preso in considerazione “il carattere creativo e la novità dell’opera” cantata da Endrigo “elementi, questi, costitutivi del diritto d’autore sull’opera dell’ingegno, con la conseguenza che prima ancora di verificare se l’opera del Bacalov potesse costituire plagio dell’opera di Sergio Endrigo”.

(Dav/Opr/Adnkronos)
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress