adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress

Archivio > AdnAgenzia > 2007 > 06 > 15 > Economia > Ambiente > AMBIENTE-TRIESTE-ESTESO-PERIMETRO-SITO-INQUINATO 192129

AMBIENTE: TRIESTE, ESTESO PERIMETRO SITO INQUINATO
BENZENE NELLE ACQUE DI FALDA 100 VOLTE OLTRE I LIMITI DI LEGGE

Trieste, 15 giu. (Adnkronos) - I Ministeri dell'Ambiente e della Salute hanno deciso l'estensione del sito inquinato di Trieste a seguito del pesante inquinamento causato dall'oleodotto della Siot (Società italiana per l'oleodotto transalpino). Lo rende noto il 'Club autonomo di Trieste dei soci di Friends of the earth - Amici della terra, associazione per l'ambiente e i diritti dell'uomo'. Secondo gli ambientalisti, le frequenti perdite dell'oleodotto hanno gravemente compromesso il territorio e contaminato le acque di falda e il vicino torrente Rosandra. "Dalle analisi - denunciano - emerge drammaticamente uno stato di contaminazione dei suoli con valori record, arrivando ai 2.401 mg/kg per gli idrocarburi, e delle acque di falda con valori di ben 101,7 micro grammi/litro di benzene".

Il Club cita il decreto con il quale il Ministero dell'Ambiente ha chiesto che vengano immediatamente messe in atto le misure di sicurezza necessarie per contenere l'inquinamento. "Ci si trova di fronte, quindi, non solo ad un'emergenza ambientale, ma anche sanitaria", affermano gli ambientalisti, che accusano tutte le amministrazioni locali (Regione, Provincia di Trieste, Comune di Trieste, Comune di San Dorligo-Dolina) di essersi opposte all'urgente provvedimento, "schierandosi a difesa della società inquinatrice (Siot)". Il Club sostiene che questa vicenda "non fa purtroppo altro che confermare una situazione di degrado istituzionale che è poi alla base dei troppo numerosi disastri ambientali della provincia di Trieste, per decenni occultati nel nome degli interessi trasversali tra politici e imprenditori (inquinatori)".

(Afv/Ct/Adnkronos)
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress