adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress

Archivio > AdnSalute > 2001 > 12 > 27 > Altro > TOSSE-IN-13-CASI-QUELLA-PERSISTENTE-IN-ADULTI-DOVUTA-A-PERTOSSE 171000

TOSSE: IN 1/3 CASI QUELLA PERSISTENTE IN ADULTI DOVUTA A PERTOSSE

Chicago, 27 dic (Adnkronos Salute) - La pertosse, anche se si e' vaccinati, e' responsabile di almeno un terzo dei casi di tosse persistente nell'adulto. E' quanto sostengono ricercatori francesi, autori di uno studio condotto a Parigi e in altre zone della Regione, che ricordano come dal 1990 ci sia una recrudescenza di pertosse nel Paese, malgrado l'ampia copertura vaccinale.

I ricercatori dell'ospedale Necker-Enfant e dell'Istituto Pasteur di Parigi hanno valutato la frequenza dell'infezione da Bordetella pertussis negli adulti che si erano recati dal proprio medico lamentando una tosse persistente. Tra marzo e dicembre 1999, 80 medici di famiglia della regione parigina hanno studiato 217 pazienti con tosse che durava da piu' di 7 giorni e meno di 31. L'eta' media era di 42 anni e al momento dell'inclusione nello studio la durata media della tosse era di 20 giorni. Sono stati confermati, grazie ad un esame con Pcr o un test sierologico, 70 casi di infezione da B.pertussis, pari ad una prevalenza del 32%. ''Il nostro studio - commentano gli autori - conferma che dietro una tosse persistente si nasconde spesso la pertosse, e per questo i medici dovrebbero prestare particolare attenzione durante la diagnosi''. Secondo gli esperti, si dovrebbero adottare la Pcr o una tecnica sierologica su un unico campione come diagnosi di routine allo stadio precoce dell'infezione, al fine di ridurre i rischi di contagio.

(Ife/Adnkronos Salute)
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress