Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera

Terremoto tra Caserta e Benevento Panico a Napoli, gente in strada

ultimo aggiornamento: 29 dicembre, ore 19:00
Roma - (Adnkronos) - Scossa di magnitudo 4.9 registrata alle 18.08 a una profondità di 10,5 km. Poco prima altra scossa di magnitudo 2.7. Paura anche a Napoli: molte persone, in diversi quartieri della città, si sono riversate in strada. Nel 1980 in Irpinia scossa 6.9 fece 2.914 vittime/Scheda. Trema ancora la terra in Umbria. Nuove scosse nell'area di Gubbio


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 29 dic. (Adnkronos) - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.9 è stata registrata tra le province di Caserta e Benevento. La scossa, rileva l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stata registrata alle 18.08 a una profondità di 10,5 km. Un'altra scossa di magnitudo 2.7 è stata rilevata alle 18.14 alla profondità di 24,7 km tra le province di Campobasso, Caserta e Benevento.

In precedenza, alle 18.03, era stata registrata un'altra scossa di magnitudo 2.7. I comuni più vicini all'epicentro sono Castello del Matese, Gioia Sannitica, Piedimonte Matese, San Gregorio Matese, San Potito Sannitico in provincia di Caserta e Cusano Mutri in provincia di Benevento.

Tanta paura a Benevento. Centinaia di chiamate sono arrivate ai vigili del fuoco del comando provinciale di Benevento, ai quali, al momento, non risultano danni né feriti. Il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, ha convocato una riunione del Centro operativo comunale di Protezione civile, per fare il punto su eventuali conseguenze della scossa di terremoto. Non risultano al momento danni a persone o cose, solo grande paura tra la cittadinanza. Molte persone sono ancora in strada dopo essere uscite dalle abitazioni al momento della scossa.

Panico anche a Napoli. Molte persone, in diversi quartieri della città, si sono riversati in strada. La scossa è stata avvertita in particolare ai piani alti delle abitazioni. Tante le chiamate arrivate alla sala operativa dei vigili del fuoco di Napoli. Al momento non risultano danni.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Cronaca
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress