Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera

Borsa, Piazza Affari viaggia negativa. Spread si mantiene stabile a 408 punti

ultimo aggiornamento: 04 luglio, ore 09:59
Milano - (Adnkronos) - Ftse Mib -0,28%. Comparto bancario in frenata dopo i rialzi messi a segno nelle ultime sedute. In rosso Bpm (-1,04% a 0,381). Mediaset (+1,88% a 1,412) conquista la maglia rosa del listino principale. Partenza nel segno dei ribassi anche per i listini del Vecchio Continente


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Milano, 4 lug. (Adnkronos) - Avvio negativo per Piazza Affari con l'indice Ftse Mib in flessione dello 0,09% a 14.480 punti, mentre l'All Share cede lo 0,13% a 15.426. In progresso invece l'indice Star a 9.969 punti (+0,10%).

A 30 minuti dall'inizio la situazione peggiora quando fallisce un tentativo di rimbalzo ampliando i ribassi. L'indice Ftse Mib cede lo 0,28% a 14.453 punti con il comparto bancario in frenata dopo i rialzi messi a segno nelle ultime sedute. In rosso Bpm (-1,04% a 0,381), seguito da Bper a 4,164 (-0,81%) e Ubi banca a 2,604 (-0,69%). Calo frazionale anche per Intesa Sp a 1,123 (-0,35%) e Mediobanca a 3,47 euro (-0,29%), in lieve progresso invece Banco Popolare (+0,10% a 1,05), mentre Unicredit cede lo 0,40% a 3,004 euro. In rialzo Mps a 0,202 euro (+0,60%), mentre Mediaset (+1,88% a 1,412) conquista la maglia rosa del listino principale. Prese di profitto per la galassia Agnelli con Fiat Industrial a 7,85 euro (-1,20%), la holding Exor a 17,53 (-0,79%) e Fiat a 4,102 (-0,68%), all'indomani delle parole dell'ad Sergio Marchionne che, a margine della presentazione della nuova Fiat 500 L, ha sottolineato che "se le attuali capacità di assorbimento in Europa resteranno tali per i prossimi 24-36 mesi c'è uno stabilimento di troppo in Italia. Se riusciremo a indirizzare la capacità produttiva verso gli Usa questo problema scompare ma ci serve la tranquillità di produrre". Maglia nera per Finmeccanica che lascia sul terreno il 2,07% a 3,13 euro.

Partenza nel segno dei ribassi anche per i listini del Vecchio Continente. A Parigi il Cac 40 cede lo 0,32% a 3.260 punti, mentre l'indice di Francoforte registra una flessione dello 0,20% a 6.564. Negative anche le piazze finanziarie di Amsterdam (-0,07%) e Londra che quota a 5.681 punti (-0,11%).

Chiusura positiva per la Borsa di Tokyo con l'indice Nikkei che archivia la seduta con un progresso dello 0,41% a 9.104,17 punti. Chiusura in rialzo, ieri, per la piazza finanziaria di Wall Street con l'indice Dow Jones che archivia la seduta con un progresso dello 0,56% a 12.943,82 punti, mentre l'indice tecnologico Nasdaq segna +0,84% a 2.976,08 punti. Oggi la Borsa Usa resterà chiusa per la festività del 4 luglio.

Il differenziale tra Btp decennalie Bund tedeschi si mantiene stabile in apertura di giornata a circa 408 punti, in linea con la chiusura di ieri a 409.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
borsa
tutte le notizie di Economia
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress