Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera
I cantanti della sezione 'artisti' saranno in gara con due brani

Unità d'Italia, a Sanremo i big in gara canteranno 'Bella Ciao' e 'Giovinezza'

Gianni Morandi (Adnkronos)  Gianni Morandi (Adnkronos)
ultimo aggiornamento: 03 novembre, ore 14:04
Roma - (Adnkronos) - Il cantante e conduttore della kermesse presenta il regolamento della 61esima edizione: meno peso al televoto e big in gara con due canzoni, una delle quali sarà un brano legato ai festeggiamenti per i 150 anni dell'Unità d'Italia. Tra questi la canzone partigiana e l'inno del Ventennio nato però nei primi del '900 in Toscana


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 3 nov. (Adnkronos/Ign) - Ventata di novità per la 61esima edizione del Festival di Sanremo. Per la prima volta i cantanti della sezione 'artisti' saranno in gara con due brani. Lo ha annunciato Gianni Morandi, incontrando i giornalisti per la presentazione del regolamento del Festival di Sanremo. Sul palco dell'Ariston, ha annunciato Morandi, verrà intonata 'Bella ciao'. La canzone sarà infatti tra i brani che verranno eseguiti dai 'big' in gara nella serata del giovedi' in cui i cantanti eseguiranno, oltre al brano in gara inedito, un brano edito della storia della canzone tricolore per celebrare i 150 anni dell'Unita' d'Italia. E non solo: nella serata dedicata ai 150 anni dell'Unita' d'Italia, dice il direttore artistico Gianmarco Mazzi si canterà "anche 'Giovinezza' che e' passata alla storia come inno del Ventennio ma nacque come canzone della 'goliardia' toscana nei primi del '900". ''Molte -aggiunge- sono le curiosita' non conosciute legate a questi brani e noi le racconteremo al pubblico.Vogliamo costruire una serata intensa, culturale -conclude- e di forte personalita' artistica''.

Tornano su 'Bella Ciao', Morandi chiarisce: "Sarà una delle canzoni che rappresentano la storia della musica italiana che verranno interpretate dai 'big' per celebrare il 150esimo anniversario dell'Unita' d'Italia". E Mazzi aveva subito gettato acqua sul fuoco delle possibili polemiche: "Il significato è artistico e non politico. Se vogliamo cantare canzoni della nostra storia non dobbiamo aver paura di cosa rappresentano ma dobbiamo tener conto dell'importanza artistica che hanno avuto e che hanno''.

Altra novità importante riguarderà il sistema del televoto, che avverrà attraverso due sistemi principali: giuria demoscopica e orchestra/televoto con 'golden share' della Sala Stampa e della Giuria Radio e, nell'ultima fase, il solo televoto che arrivera' a definire le 'graduatorie' che decreteranno le canzoni vincitrici del 61° Festival di Sanremo nelle sezioni 'artisti' e 'giovani'.

Per gli 'artisti', nelle prime due serate vota solo la giuria demoscopica, nella terza il pubblico con il televoto, nella quarta serata votano, insieme e alla pari, il pubblico con il televoto e la "Sanremo Festival Orchestra''; le ''graduatorie'' di queste due giurie vengono combinate (media delle posizioni in ''graduatoria'', con pesi del 50% l'una) e danno luogo alla classifica.

Nell'ultima serata si utilizza lo stesso sistema di votazione ma sulla classifica finale interviene la 'golden share' della Sala Stampa che, esprimendo la sua preferenza, fara' scalare d'imperio tre posizioni all'artista scelto e determinera' il podio; nella fase finale votera' esclusivamente il pubblico con il televoto.

Per gli artisti 'giovani', nella seconda e terza serata votano insieme e alla pari, il pubblico con il televoto e la 'Sanremo Festival Orchestra'. Le graduatorie di queste due giurie vengono combinate (media delle posizioni in 'graduatoria', con pesi del 50% l'una) e danno luogo alla classifica. Nella quarta serata si utilizza lo stesso sistema di votazione ma sulla classifica finale interviene la 'golden share' della giuria Radio che, esprimendo la sua preferenza, farà scalare d'imperio una posizione all'artista scelto e determinera' la classifica finale.

Per la 'Sanremo Festival Orchestra' voteranno sia i musicisti che gli artisti del coro. La giuria della Sala Stampa sara' composta dai giornalisti accreditati dall'Organizzazione al Festival; in occasione dell'esercizio della 'golden share' ogni giornalista potra' esprimere una preferenza.

La presenza nella giuria Radio sarà proposta ai principali network radiofonici nazionali e regionali e alla prima radio non network di ogni provincia italiana. In occasione dell'esercizio della 'golden share' ogni emittente esprimera' la sua preferenza per via telematica (voto elettronico).


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress