Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera

Trieste, presidente Autoritą portuale: ''Bloccati dalla mancata approvazione del Prg''

ultimo aggiornamento: 04 febbraio, ore 19:44
Trieste, 4 feb. - (Adnkronos) - Claudio Boniciolli ha ricordato che il Piano Regolatore Generale comprende anche la piattaforma logistica e di avere la speranza che finalmente si dica una parola chiara in merito all'infrastruttura, che non ha ancora ricevuto i finanziamenti dal Governo
commenta commenta 0     vota vota 4    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Trieste, 4 feb. - (Adnkronos) - Il presidente dell'Autorita' portuale di Trieste, Claudio Boniciolli, durante il suo intervento al convegno 'Lo spazio mediterraneo della mobilita'. La politica mediterranea delle infrastrutture e dei trasporti' in corso nel capoluogo regionale, ha affrontato il tema dei tempi biblici che di fatto bloccano lo sviluppo dello scalo giuliano. ''Dopo 52 anni abbiamo adottato all'unanimita' un Piano Regolatore Generale (Prg) del Porto, ottenuto dialogando strettamente con il Comune di Trieste'', ha detto non senza ironia Boniciolli, che ha poi elencato tutte le altre istituzioni coinvolte nella procedura. ''Ci era stato detto - ha proseguito - che avremmo avuto l'approvazione del Prg entro ottobre (scorso, ndr)'', ha proseguito Boniciolli, che ha sottolineato che ''Senza questo Prg tutti gli altri discorsi diventano vani''.

Questo, ha spiegato l'Authority, ''perche' ogni singola opera deve essere inserita in un quadro preciso''. Boniciolli ha quindi parlato di svariate riunioni, compresa quella del Cipe, dove tutti hanno dato il loro consenso al Prg, che pero' attende l'ultimo via libero ministeriale. ''Il Prg, mi dicono, sara' approvato entro breve. Spero lo sia a fine febbraio-marzo, con soddisfazione di tutte le istituzioni, Europa compresa''. Boniciolli ha ricordato che il Prg comprende anche la piattaforma logistica e di avere la speranza che finalmente si dica una parola chiara in merito all'infrastruttura, che non ha ancora ricevuto i finanziamenti dal Governo. ''Dico che solo cosi' si potra' mirare a investimenti privati, che e' l'unico modo per avere un rilancio delle infrastrutture e dei porti del Paese'', ha concluso l'Authority.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Friuli Venezia Giulia
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress