Tag . Alessandro Michele
MODA

Il caleidoscopio di Alessandro Michele in scena da Gucci

Una moda caleidoscopica alla quale ci ha abituati quella che Alessandro Michele ripropone per l'estate di Gucci. In barba a ogni tendenza, lo stilista ripropone essenzialmente se stesso. Passato e presente si mescolano in una collezione che segna un non tempo e un non luogo. Un esercizio di 'resistenza' alla accelerazione imposta dai tempo moderni, una resistenza all'illusione del nuovo ad ogni costo.

MODA

Gucci eccentrico e fiabesco apre la fashion week milanese

Eccentrico e fiabesco, Gucci apre la fashion week milanese dedicata alla prossima primavera estate. Una successione di fantasie che delineano una precisa estetica, quasi un movie di Tim Burton in passerella. Alessandro Michele, alla sua ottava prova alla guida creativa di Gucci, mescola stampa e tessuti per un effetto inaspettato tra abiti da sera con balze, ruches e ricami.

MODA

Gucci e il viaggio immaginario intorno al mondo

Alessandro Michele manda in passerella per Gucci una collezione che racconta di un viaggio intorno al mondo, ricca di citazioni che vanno dal classico alla cultura pop. Si tratta dell'ultima sfilata prima delle definitiva unificazione delle collezioni uomo e donna, con presentazioni nei soli due mesi di febbraio e settembre.

MODA

Gucci, romanticismo in passerella in un accumulo di segni

Romanticismo in passerella da Gucci per il prossimo Autunno Inverno 2016-17. Alessandro Michele fa coincidere la propria poetica stilistica con il pensiero rizomatico, caro a Deleuze e Guattari. Un insieme di movimenti che non hanno centro e nemmeno orientamento che si traduce in un accumulo di segni. Prevale il gusto per l'ibridazione, per la composizione non razionale, per la vertigine.

MODA

Il 'canto libero' di Alessandro Michele per Gucci

Libertà è la parola chiave della nuova collezione che Alessandro Michele disegna per Gucci, la seconda da lui firmata per l'uomo. Un linguaggio nuovo che va oltre la semplice citazione storica, ma nella nuova unità compositiva identifica la tensione di oggi ad andare oltre i generi.

MODA

Gucci tra accostamenti e giustapposizioni definisce nuova estetica

Accostamenti e giustapposizioni alla ricerca di una nuova iconografia Gucci. Questo il percorso del nuovo art director della maison, Alessandro Michele, alla sua terza prova ufficiale dopo avere preso il testimone da Frida Giannini. Così ogni abito è costruito attraverso una serie di citazioni e ricordi che definiscono una nuova estetica

MODA

Inattualità, la nuova parola d'ordine in casa Gucci

La collezione autunno/inverno 2015-16 guarda il mondo attraverso questa sfasatura l'"intempestivo". Non si accontenta di registrare il presente, ma si colloca in quella soglia inafferrabile fra un "non ancora" e un "non più". E' così che la vede Alessandro Michele, che ha sostituito Frida Giannini alla guida creativa della masion Gucci, di proprietà della francese Kering

MODA

'Intempestiva' e 'inattuale', la nuova grammatica Gucci

La collezione autunno/inverno 2015-16 guarda il mondo attraverso questa sfasatura l'"intempestivo". Non si accontenta di registrare il presente, ma si colloca in quella soglia inafferrabile fra un "non ancora" e un "non più". E' così che la vede Alessandro Michele, che ha sostituito Frida Giannini alla guida creativa della maison.