Home . AKI Italiano

Terrorismo, Is attacca hotel a Tripoli: 9 morti. Ultimatum di 24 ore per ostaggio giapponese /VIDEO

Secondo alcune fonti, sarebbero stati presi anche degli ostaggi. Tra le vittime si contano anche cinque stranieri, la cui nazionalità non è stata ancora precisata. L'assalto è stato rivendicato dal gruppo 'Wilaya affiliato allo Stato islamico sulla sua pagina web. Mogherini: "Riprovevole atto terroristico". In un nuovo video i militanti dell'Is minacciano di uccidere secondo ostaggio giapponese

Siria: rappresentante Kurdistan a Roma, ora festeggiamo presa Kobane

"Ora è arrivato il momento di festeggiare. In tutto il Kurdistan stasera si ballerà e si canterà. Siamo felicissimi". Così l'Alto Rappresentante del governo regionale del Kurdistan in Italia e presso la Santa Sede, Rezan Kader, in un'intervista ad Aki-Adnkronos International commenta la notizia della presa di Kobane, la città siriana da alcune ore sotto il totale controllo dei miliziani curdi.

E' morto il re saudita Abdullah, molte sfide per il successore Salman

Il 'Custode delle due Moschee sacre' si è spento all'una ora locale. Sarà sepolto dopo la preghiera del venerdì, seguiranno tre giorni di lutto. Gli subentra il fratello 79enne, che dovrà continuare la lotta al terrorismo. Chi è Salman re pragmatico nel segno della continuità. Dopo l'annuncio schizza il prezzo del petrolio. Twitter insorge contro i miliziani dello Stato islamico che alla notizia hanno sparato colpi di fucile in aria in segno di gioia. Esultanza sui forum dell'Is: morto il re apostata

M'Rad (Nidaa Tounes), nel nuovo governo della Tunisia vogliamo 10 donne ministro

Nidaa Tounes, il partito laico vincitore delle ultime elezioni politiche in Tunisia, vuole che nel nuovo governo ci siano ''dieci donne ministro''. Lo sostiene Hajer M'Rad, responsabile di Nidaa Tounes a Hammamet, in un'intervsita ad Aki - Adnkronos International. Riferendo delle trattative in corso con il partito islamico Ennahda per la nascita del nuovo esecutivo, che - spiega - ''avverrà nei prossimi giorni'', M'Rad precisa che ancora non è stato deciso se sarà di unità nazionale.

Francia: Algeria rifiuta sepoltura fratelli Kouachi

Le autorità di Algeri hanno respinto la richiesta francese di accogliere per la sepoltura i corpi di Cherif e Said Kouachi, i due fratelli che lo scorso 7 gennaio hanno compiuto una strage nella redazione del settimanale satirico francese Charlie Hebdo costata la vita a 12 persone. Lo riferisce il giornale algerino Ennahar.

Dal Pakistan all'Algeria, mondo arabo in piazza contro Charlie Hebdo

Dal Pakistan all'Algeria, fino alla Giordania e alla Siria è un venerdì della collera quello che si è celebrato nel mondo arabo. Sotto accusa sono le nuove vignette su Maometto pubblicate dal settimanale satirico francese Charlie Hebdo a una settimana dalla strage nella redazione parigina costata la vita a 12 persone.