M.O.: Ban Ki-moon, Onu sosterra' governo unita' nazionale palestinese

(Aki) - "Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha salutato con favore l'annuncio del 2 giugno del presidente Mahmoud Abbas sulla formazione di un governo di unita' nazionale palestinese guidato dal primo ministro Rami Hamdallah". E' quanto si legge in un comunicato diffuso dal portavoce del segretario generale. "Le Nazioni Unite - e' precisato nella nota - hanno a lungo sottolineato la necessita' di progressi nell'unita' palestinese in linea con le risoluzioni esistenti, all'interno della struttura dell'Autorita' nazionale palestinese (Anp) e dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp)".

"L'Onu e' pronto a dare il suo supporto al nuovo governo nel suo sforzo di riunire la Cisgiordania e Gaza, in linea con l'accordo dello scorso 23 aprile, sotto un'unica autorita' palestinese, che dovra' affrontare tra le altre cose anche le gravi sfide politiche, umanitarie, economiche e di sicurezza a Gaza, e condurre il Paese verso le elezioni", prosegue nel comunicato del portavoce di Ban Ki-moon che conclude: "Il coordinatore speciale dell'Onu, Robert Serry, ha discusso di queste questioni con il primo ministro Hamdallah. Il segretario generale si aspetta un approccio costruttivo degli attori regionali, e spera che la comunita' internazionale non si tiri indietro nel supporto all'economia palestinese e al processo di pace con Israele".

Ieri, in seguito alla cerimonia del giuramento di Hamdallah alla Muqata, in Cisgiordania, Abbas ha avuto parole di apprezzamento per la fine della rivalita' tra Hamas e Fatah. Anche la fazione islamica palestinese ha applaudito il nuovo governo in quanto rappresentante di tutto il popolo palestinese, sottolineando che questo e' un "punto di svolta" nelle relazioni con Fatah.