Home . AKI Italiano . Politica . Tunisia: presidenziali, Ennahda propone colloqui con altri partiti su candidato

Tunisia: presidenziali, Ennahda propone colloqui con altri partiti su candidato

POLITICA
Tunisia: presidenziali, Ennahda propone colloqui con altri partiti su candidato

(Aki) - Il partito islamico tunisino Ennahda vuole avviare sin da oggi consultazioni con le altre forze politiche per trovare un accordo su un candidato ''consensuale'' alle elezioni presidenziali che si svolgeranno a fine anno. "Poiche' la democrazia in Tunisia e' in fase di crescita e per evitare la dispersione dei voti degli elettori, ma anche per cercare un consenso, il nostro movimento propone ai partiti, alle organizzazioni e alle personalita' politiche di avviare consultazioni su un personaggio indipendente o di partito da candidare o sostenere alle prossime elezioni presidenziali", ha dichiarato l'esponente di Ennahda ed ex premier, Ali al-Arid, in una conferenza stampa a Tunisi.

Per Arid, questa proposta "non cancella le elezioni o la competizione elettorale, ma rappresenta un sostegno alle elezioni e alla democrazia". L'obiettivo di Ennahda e' anche far si' che "il prossimo presidente goda di grande sostegno e consenso", ha aggiunto. Ennahda "si aspetta che il prossimo parlamento sia pluralista e che il prossimo governo sia un governo di unita' nazionale o di ampia coalizione" e per questo il partito "auspica anche un presidente che goda di un ampio sostegno che gli dia la legittimita' necessaria", ha detto l'ex premier.

In un comunicato, Ennahda fa sapere che la sua proposta "non mira a cambiare le regole della democrazia e ne' a cancellare le elezioni, ma si tratta di un'inziativa nazionale per rafforzare il consenso, lontano dagli angusti calcoli di partito".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.