Consiglio di cooperazione del Golfo, stop a raid contro Gaza

"I continui attacchi israeliani nei territori palestinesi occupati e la politica di vendetta e repressione attuata da Israele contro i palestinesi rappresentano una palese violazione dei diritti del popolo palestinese e delle leggi e delle norme internazionali". Lo ha affermato il segretario generale del Consiglio di cooperazione del Golfo (Ccg), Abdullatif al-Zayani, citato dal giornale al-Ayam. Al-Zayani ha chiesto la "fine dello spargimento di sangue di palestinesi innocenti", sottolineando la necessità di un intervento della comunità internazionale e del Consiglio di Sicurezza Onu.