Home . AKI Italiano . Politica . A Gaza prima riunione governo unità nazionale palestinese, per premier Hamdallah è opportunità storica

A Gaza prima riunione governo unità nazionale palestinese, per premier Hamdallah è opportunità storica

POLITICA
A Gaza prima riunione governo unità nazionale palestinese, per premier Hamdallah è opportunità storica

Si terrà questa sera a Gaza la prima riunione del governo di unità nazionale palestinese formato da al-Fatah e da Hamas. Si tratta di una ''opportunità storica'', come ha detto il primo ministro palestinese Rami Hamdallah all'agenzia di stampa Ma'an. ''Il nostro messaggio al popolo di Gaza è quello di portare speranza, unire le istituzioni e avviare la ricostruzione. Il progetto nazionale palestinese è incompleto senza Gaza e il presidente (Abu Mazen, ndr) ha dato istruzioni chiare al governo confermando che noi ricostruiremo Gaza'', ha detto. Prima della riunione di governo la delegazione dell'Anp avrà un pranzo con il leader di Hamas Ismail Haniyeh.

Il vertice si tiene tre giorni prima della conferenza internazionale dei donatori per la ricostruzione della Striscia di Gaza che avrà luogo domenica 12 ottobre al Cairo. In quella occasione il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen (Mahmoud Abbas) metterà in evidenza che servono almeno quattro miliardi di dollari per la ricostruzione dell'enclave distrutta da 51 giorni di offensiva israeliana. Il ministro palestinese degli Affari civili Hussein al-Sheikh ha detto a Ma'an che l'Anp si sta impegnando per far sì che i lavoratori di Gaza possano entrare in Israele.

Tenendo a Gaza la prima riunione del governo di unità nazionale, Abu Mazen intende rassicurare gli investitori circa il suo impegno per la ricostruzione e per evitare che fondi vengano destinati a scopi non leciti. Hamas, che controlla la Striscia di Gaza dal 2007, si è detta pronta a governare con al-Fatah, ma si rifiuta di rinunciare alle proprie forze di sicurezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.
TAG: gaza, hamas, fatah