Mo, il capo negoziatore palestinese Erekat: "Rapporti con Israele arrivati a punto di non ritorno"

"Le relazioni tra Palestina e Israele sono entrate in una nuova fase e si trovano ad un punto di non ritorno". E' quanto ha dichiarato il capo negoziatore palestinese, Saeb Erekat, secondo cui "i rapporti tra Palestina e Israele non saranno più com'erano prima della sottoscrizione dei documenti per l'integrazione alla Corte penale internazionale (Cpi)".

Erekat ha sottolineato in particolare "le sanzioni collettive e le minacce del governo israeliano", ma anche "gli omicidi, gli arresti e l'assedio" perpetrati da Israele "senza alcuna sanzione e senza monitoraggio", come se si trattasse di "uno Stato al di sopra della legge".