Home . AKI Italiano . Politica . Richiesta a Onu di riconosce la Palestina, si va verso rinvio a dopo il voto israeliano

Richiesta a Onu di riconosce la Palestina, si va verso rinvio a dopo il voto israeliano

POLITICA
Richiesta a Onu di riconosce la Palestina, si va verso rinvio a dopo il voto israeliano

Diversi Paesi arabi "sono orientati a rimandare la presentazione al Consiglio di Sicurezza dell'Onu del progetto di risoluzione sul riconoscimento della Palestina a dopo le elezioni israeliane, che si terranno a metà marzo". E' quanto dichiara ad Aki-Adnkronos International una fonte palestinese che ha definito "influenti" i Paesi in questione.

Secondo la fonte, vi è la convinzione che "le elezioni potrebbero generare nuovi sviluppi, sia nel senso di un rafforzamento della destra israeliana che della formazione di un nuovo governo non più guidato dall'attuale premier Benjamin Netanyahu".

Quanto alla risoluzione, "il comitato esecutivo dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp) ha stabilito in occasione della sua ultima riunione i fondamenti su cui si deve basare tale risoluzione": "uno Stato palestinese secondo i confini del 4 giugno 1967 con capitale Gerusalemme - spiega la fonte - una scadenza temporale per la fine dell'occupazione israeliana che non superi i due anni e la convocazione di una conferenza internazionale per il lancio di un processo politico che conduca all'applicazione di tale risoluzione".

In occasione della stessa riunione "è stato ribadito di non perdersi in dettagli, poiché questo porterebbe a un nuovo labirinto di negoziati senza fine", aggiunge la fonte.

In occasione dell'incontro dei ministri degli Esteri arabi che si è svolto al Cairo a metà gennaio è stata presa la decisione di formare una commissione ministeriale araba per prendere contatti con i Paesi membri del Consiglio di Sicurezza allo scopo di fissare una data per la presentazione del progetto di risoluzione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.