Mo, Abbas da giovedì a Roma, sabato andrà dal Papa

Il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas, arriverà a Roma giovedì per una visita ufficiale di due giorni per poi recarsi sabato e domenica in Vaticano, dove incontrerà papa Francesco e parteciperà alla canonizzazione delle due suore palestinesi Marie Alphonsine Ghattas e Mariam Bawardy.Come spiega ad Aki-Adnkronos International l'ambasciatore palestinese presso la Santa Sede, Issa Kassissieh, giovedì e venerdì il leader dell'Anp "avrà incontri con il suo omologo Sergio Mattarella, con il primo ministro Matteo Renzi e con il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

La visita in Vaticano è invece prevista per sabato, quando "incontrerà Sua Santità per prendere in esame la situazione in Palestina e l'impasse del processo politico a causa delle politiche israeliane", ma anche "la situazione regionale e i rapporti bilaterali tra Palestina e Santa Sede", aggiunge Kassissieh. L'ambasciatore ricorda che questo "sarà il quinto incontro tra Abbas e il papa" (tre si sono svolti in Vaticano e uno a Betlemme in occasione della visita di Francesco in Terra Santa il 25 aprile dello scorso anno).

Quanto alla cerimonia di domenica "sarà una festa per la Palestina", afferma Kassissieh, che definisce la canonizzazione delle due religiose vissute in epoca ottomana "un evento storico e di grande significato".