Home . AKI Italiano . Politica . Mo, oggi dimissioni premier Anp in vista di un rimpasto di governo

Mo, oggi dimissioni premier Anp in vista di un rimpasto di governo

Il Hamdallah sarà nuovamente incaricato di formare governo

POLITICA
Mo, oggi dimissioni premier Anp in vista di un rimpasto di governo

Il presidente dell'Anp Mahmoud Abbas

Il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas, darà incarico al premier Rami Hamdallah di formare un nuovo governo, dopo che avrà presentato le sue dimissioni in mattinata. E' quanto riferiscono ad Aki-Adnkronos International responsabili dell'Anp, secondo cui Hamdallah "ha chiesto varie volte negli ultimi mesi di aggiungere dei ministri al governo, soprattutto dopo le dimissioni del vice premier e ministro dell'Economia, Muhammad Mustafa, e vista la sua intenzione di dimettere il ministro dell'Istruzione, Khawla al-Shakhshir".

Fatah e Hamas hanno svolto consultazioni in merito a un rimpasto ministeriale del governo di Hamdallah, ma i responsabili dicono che "il presidente Abbas ha fatto sapere al premier di volere una nuova formazione di governo e questo implica che Hamdallah si debba dimettere e poi essere nuovamente incaricato".

Secondo le fonti, tuttavia, "non vi saranno cambiamenti radicali nell'esecutivo". Il governo palestinese non ha un vero e proprio ruolo politico, che è in mano all'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp), ma si occupa piuttosto di fornire i servizi ai cittadini.

Questo passo va quindi interpretato come un tentativo di Abbas di fare pressioni sul movimento di Hamas, che sarebbe vicino a un accordo per una tregua di lunga durata con il governo israeliano con la mediazione araba e internazionale.

In tal senso, l'esponente del movimento di resistenza islamico Salah Bardawil ha dichiarato che "questa decisione riflette da parte di Fatah e Abbas una mentalità isolazionista che rifiuta ogni tipo di partnership". "Questo governo è un governo di consenso e per questo il suo scioglimento dovrebbe essere una decisione collettiva, così come lo è stata quella della sua formazione", ha aggiunto Bardawil sul sito web di Hamas.

"Quello che sta accadendo indica che Abbas e chi sta con lui vogliono decidere da soli senza curarsi delle conseguenze", ha sottolineato Bardawil, ribadendo che "sciogliere il governo in questo modo è inaccettabile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.