Home . AKI Italiano . Politica . Strage Berlino, arrestato in Turchia mente attentato

Strage Berlino, arrestato in Turchia mente attentato

POLITICA
Strage Berlino, arrestato in Turchia mente attentato

(Foto Afp)

E' stato arrestato in Turchia, nella provincia occidentale di Izmir, un membro del sedicente Stato Islamico (Is) accusato di essere la mente dell'attentato del 19 dicembre contro i mercatini di Natale a Berlino. Cittadino tedesco di origini giordane, identificato con le iniziali W.D., l'uomo era arrivato in Turchia illegalmente passando per la Grecia dopo l'attentato, costato la vita a 12 persone mentre altre 49 sono rimaste ferite. Secondo la polizia turca, W.D. è sospettato di aver dato l'ordine al militante di origini tunisine Anis Amir di condurre l'attacco. Amir è poi stato ucciso a Milano.

Interrogato dalla polizia antiterrorismo di Izmir, W.D. ha negato tutte le accuse nei suoi confronti. La polizia sta ora cercando di individuare gli altri contatti presenti sul cellulare di Amir. L'attentato di Berlino è stato rivendicato dall'Is.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI