Home . AKI Italiano . Religione . Siria, a Tartus prima moschea al mondo dedicata a Maria

Siria, a Tartus prima moschea al mondo dedicata a Maria

La Vergine gode di grande prestigio nell'Islam

RELIGIONE
Siria, a Tartus prima moschea al mondo dedicata a Maria

Una moschea a Damasco

E' stata inaugurata a Tartus, sulla costa siriana, la prima moschea del mondo islamico dedicata alla Vergine Maria. A darne notizia è l'agenzia di stampa ufficiale siriana 'Sana', che riporta quanto ha dichiarato il ministro siriano dei Beni religiosi, Muhammad al-Sayyed, secondo cui dedicare a Maria questo luogo di culto ha come obiettivo quello di confermare "i veri principi dell'Islam, lontano dalle deviazioni, dall'estremismo e dagli anatemi degli esseri umani".

Presente alla cerimonia anche un rappresentante del patriarcato maronita di Tartus e Lattakia, monsignor Antoine Dib, il quale si è detto "orgoglioso" di questa iniziativa che "riflette l'unica origine e l'unico scopo delle religioni cristiana e musulmana", esprimendo la speranza che "ogni palmo della Siria" ritrovi la pace.

Il Corano riserva ampio spazio alla figura di Maria dedicandole anche una sura, ossia un capitolo, oltre ad essere nominata molte volte in altre sure. L'Islam riconosce il suo concepimento verginale, ma non la considera la madre di Dio.

Da quando è iniziato il conflitto in Siria nel marzo del 2011, il regime del presidente siriano Bashar al-Assad ha cercato di ritagliarsi il ruolo di protettore delle minoranze religiose, e in particolare dei cristiani, dalla minaccia degli estremisti islamici nel Paese. Prima della rivoluzione, i cristiani rappresentavano circa il 10% della popolazione.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI