Home . AKI Italiano . Religione . Natale, a Baghdad il più grande albero del Medio Oriente

Natale, a Baghdad il più grande albero del Medio Oriente

RELIGIONE
Natale, a Baghdad il più grande albero del Medio Oriente

L'albero di Natale realizzato a Baghdad, il più alto del Medio Oriente

E' "il più grande albero di Natale del Medio Oriente" quello che il municipio di Baghdad ha allestito nei giardini di al-Zawraa, all'interno del Luna Park nella capitale irachena. E' quanto ha dichiarato la segreteria del municipio, annunciando che in occasione delle festività saranno anche distribuiti regali a tutti i bambini che si recheranno ai giardini.

Scopo dell'iniziativa è "condividere la gioia dei cristiani in occasione di questa felice occasione" allo scopo di "trasformare le celebrazioni religiose cristiane e islamiche in feste di carattere nazionale", si legge in una nota della segreteria municipale rilanciata dal sito della tv 'Al-Sumaria', dove è precisato che l'albero misura "25 metri di altezza" e che "le decorazioni sono moderne, come si usa nei Paesi più avanzati del mondo".

Il municipio ha preparato "un piano ad hoc per queste festività" che prevede anche "illuminazioni e decorazioni" speciali per le strade e "giochi per i bambini e per tutta la famiglia", oltre alla "distribuzione di centinaia di doni". Da quanto è caduto il regime dell'ex rais Saddam Hussein nel 2003, i cristiani iracheni sono oggetto di minacce, rapimenti e uccisioni.

Molte delle aree dove vivevano consistenti comunità cristiane, come la provincia di Ninive, sono state occupate dai miliziani del sedicente Stato islamico (Is), costringendo le popolazioni locali alla fuga, ma anche a Baghdad i fedeli cristiani finiscono spesso nel mirino delle milizie religiose, fatto questo che ha spinto molti di loro a scappare all'estero.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI