Home . AKI Italiano . Sicurezza . Libia: esercito schiera a Tripoli milizie filo-islamiche

Libia: esercito schiera a Tripoli milizie filo-islamiche

SICUREZZA
Libia: esercito schiera a Tripoli milizie filo-islamiche

(Aki) - Il Congresso nazionale generale libico ha incaricato la 'Forza corazzata della Libia centrale', un raggruppamento di potenti milizie filo-islamiche, di mantenere la sicurezza a Tripoli, dopo che ieri gli uomini del generale in congedo Khalifa Haftar hanno attaccato la sede del Parlamento nella capitale e, nei giorni precedenti, hanno lanciato a Bengasi una sanguinosa azione contro gruppi 'terroristi'.

"Alla luce delle circostanze che sta attraversando il nostro Paese a Bengasi e a Tripoli e del tentativo di far fallire il processo democratico e di prendere il potere con la forza, fatto questo che rappresenta una minaccia alla sicurezza nazionale libica e alla rivoluzione del 17 febbraio, incarichiamo la Forza corazzata della Libia centrale di concentrarsi nella citta' di Tripoli", si legge in una nota firmata dal comandante supremo dell'esercito libico, Abdul-Salam el-Obaidi.

Questa Forza, che stando alla sua pagina Facebook ha competenza su Misurata, Zliten, al-Khums, Tarhuna, Msallatah, al-Jufra e Sirte, avra' il compito di "garantire la sicurezza delle vie d'ingresso e di uscita della citta', nonche' delle istituzioni governative e vitali della capitale", aggiunge la nota. Sempre su Facebook, la milizia aveva dichiarato lo "stato d'allerta", annunciando di essere "pronta a dirigersi nella capitale Tripoli, se lo Stato maggiore dell'esercito ce lo chiedesse".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.