Home . AKI Italiano . Sicurezza . Libia: esplosioni a Tripoli, governo chiede di congelare lavori Parlamento

Libia: esplosioni a Tripoli, governo chiede di congelare lavori Parlamento

SICUREZZA
Libia: esplosioni a Tripoli, governo chiede di congelare lavori Parlamento

(Aki) - Violenti scontri a fuoco ed esplosioni si sono registrati nelle prime ore di oggi nei pressi di due basi militari a Tripoli, in Libia, dove domenica gli uomini fedeli al generale in congedo Khalifa Haftar avevano preso d'assalto la sede del Parlamento. Lo riferiscono testimoni, che denunciano esplosioni vicino alle caserme ad al-Yarmouk nel quartiere di Salaheddin.

Intanto il governo ha oggi ribadito la richiesta alle varie amministrazioni locali in Libia a sostenere una proposta di congelare i lavori del Parlamento di Tripoli fino alle prossime elezioni generali. ''Chiediamo a tutti i leader dei consigli locali di studiare l'iniziativa il prima possibile'', si legge in un comunicato diffuso oggi. Il governo aveva già inviato lunedi tale proposta al Parlamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.