Home . AKI Italiano . Sicurezza . Portavoce operazione 'Dignità', due autobomba esplose a Bengasi

Portavoce operazione 'Dignità', due autobomba esplose a Bengasi

SICUREZZA
Portavoce operazione 'Dignità', due autobomba esplose a Bengasi

Il generale libico dissidente Khalifa Haftar

Due autobomba sono esplose stamani nella zona di Benina, a Bengasi, provocando diversi feriti tra le forze del generale libico dissidente Khalifa Haftar. E' quanto ha riferito all'agenzia libica 'Press Solidarity' Muhammad Hijazi, portavoce dell'operazione 'Dignità', forza vicina al generale, precisando che i due attentatori al volante delle vetture sono morti.

Hijazi ha spiegato che da stamani sono in corso scontri armati nella zona di Benina tra forze dell'operazione 'Dignità' e altre del Consiglio consultivo dei rivoluzionari di Bengasi, formato da un gruppo di milizie islamiche tra cui gli Ansar al-Sharia, causando diversi morti e feriti. L'aviazione militare è poi intervenuta per bombardare i miliziani islamisti e i loro covi, ha concluso il portavoce.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.