'Future Flowers' di Libeskind e Oikos prolunga a Milano fino al 31 ottobre

Grande successo per 'Future Flowers', l'installazione realizzata dall'archistar Daniel Libeskind e Oikos, azienda che produce colore e materia per l'architettura sostenibile, che prolunga la sua permanenza all'interno del Cortile Farmacia dell'Università Statale di Milano fino al 31 ottobre 2015. 'Future Flowers', inizialmente creata per la mostra 'Energy for Creativity' in occasione della Design Week milanese, ha ottenuto un grande riscontro in termini di visitatori e di risalto mediatico, tanto da decidere, in accordo con l'Università Statale di Milano, di continuarne l'esposizione.

Composta da una struttura lineare fatta di chilometri di pannelli di metallo tagliati e piegati, 'Future Flowers' è un'evoluzione tridimensionale di alcuni disegni realizzati anni fa da Libeskind e arricchita da una straordinaria aggiunta del colore 'Rosso Libeskind', una delle 33 nuove tonalità create dall'architetto per Oikos.

"Un'occasione unica per chi ancora non ha potuto visitare Future Flowers e per i turisti che arriveranno a Milano anche in occasione di Expo nei prossimi mesi", afferma Claudio Balestri, presidente Oikos. "Il prolungamento della mostra con un così grande successo di pubblico e media ci dà un ulteriore motivo per essere orgogliosi di questa collaborazione con Daniel Libeskind che sta procedendo con grande soddisfazione reciproca".