Home . Cultura . A Cagliari Fontanini con i suoi protagonisti delle fiabe ritratti in età matura

A Cagliari Fontanini con i suoi protagonisti delle fiabe ritratti in età matura

CULTURA
A Cagliari Fontanini con i suoi protagonisti delle fiabe ritratti in età matura

'C’era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di un artista'. Questo il titolo dell’esposizione del pittore milanese Massimo Fontanini che, dal 17 febbraio al 19 marzo sarà ospitata in uno dei più interessanti musei italiani di arte contemporanea, l’Exma di Cagliari.

Le tele di Fontanini, artista giovane ma dal lungo curriculum, costituiscono un ciclo dedicato ai protagonisti di alcune delle più famose favole per bambini visti, però, nella loro età matura e con i segni che la vita ha lasciato su loro e sulle loro storie. Il debutto di queste opere avvenne nel gennaio 2015 in Trentino nella personale dedicata all’artista, raro esempio di piccola mostra dal grande successo, ottenuto principalmente grazie al passaparola dei visitatori.

Fra le opere della mostra di Cagliari alcune sono esposte al pubblico per la prima volta e racconteranno ai visitatori cosa sia accaduto ai protagonisti di alcune delle fiabe più famose dopo il fatidico 'E vissero tutti felici e contenti', non sempre rispettato dallo scorrere della vita.

Si potrà ammirare la grande tela (160x140 cm) dedicata a Cappuccetto Rosso che, ritratta di spalle in un vestito ancora di colore vermiglio, guarda con nostalgia al bosco dove si è svolta la sua vicenda; o quella di dimensioni più piccole (50x70 cm) dedicata ad Hansel e Gretel che, finalmente grandi, si ricongiungono al padre in uno stretto abbraccio al contempo liberatorio e pacificatore.

Altri protagonisti rappresentati nel ciclo ospitato nella mostra all’Exma di Cagliari, sono 'Peter Pan', 'Alice nel Paese delle meraviglie', 'Cenerentola', 'La Sirenetta', 'La bella addormentata nel bosco', 'La piccola fiammiferaia', 'Biancaneve', 'Re Artù e la spada nella roccia'. La mostra sarà aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 16 alle 20.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI