Home . Cultura . Tra terra e cielo, sculture 'in campo' tra i misteri della Tuscia

Tra terra e cielo, sculture 'in campo' tra i misteri della Tuscia

CULTURA

Un territorio nascosto magico, incastonato tra Viterbo, l’Umbria e la Toscana. Una terra, crocevia della storia che ha visto nascere e tramontare antiche civiltà, fronteggiarsi papi ed imperatori, predicare santi e bruciare sul rogo i pagani. Parliamo della Tuscia e dei tanti misteri nascosti, come la Piramide Etrusca, costruzione, che si trova nel sito archeologico di Santa Cecilia a Bomarzo, riemersa dalla fitta boscaglia come per magia solo pochi anni fa ma anche del sito archeologico di Pietra Amara, nel terrirorio di Bassano in Teverina. E proprio a Bassano per coniugare archeologia e contemporaneità è nato grazie alla volontà della scultrice Lucilla Catania e degli archeologi del Gruppo Archeologico bassanese, il progetto 'Sculture in Campo'.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI