Home . Fatti . Cronaca . Genova: ragazza si suicida lanciandosi da settimo piano

Genova: ragazza si suicida lanciandosi da settimo piano

CRONACA

Una ragazza equadoriana di 23 anni è morta precipitando dal setttimo piano di uno stabile a Genova-Sampiedraena. La squadra mobile della questura genovese ritiene si tratti di suicidio. Il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle sette in zona Crociera Stadium. La ragazza aveva trascorso la notte nella discoteca Las Vegas insieme ad amici; a un certo punto li ha salutati dicendo di voler andare a casa.

E' entrata invece in uno stabile vicino, è salita fino al settimo piano, dove ha trovato aperta la finestra che dà sul cavedio, ha scavalcato il davanzale ed è caduta nel vuoto, schiantandosi su una superficie vetrata. Gli investigatori della squadra mobile hanno accertato che la giovane nello stabile era sola, non aveva nessuna relazione con abitanti del palazzo, che probabilmente aveva scelto perché era il più vicino.

Non sono stati ancora accertati i motivi che l'hanno spinta a togliersi la vita: non risulta fosse in contrasto con la famiglia né che soffrisse di crisi depressive. L'autopsia stabilirà se avesse ingerito alcol, da un primo esame non sembra fosse sotto effetto di droghe.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI