Home . Fatti . Cronaca . Un operaio è morto a Cabras dopo una caduta da un tetto di un capannone

Un operaio è morto a Cabras dopo una caduta da un tetto di un capannone

CRONACA
Un operaio è morto a Cabras dopo una caduta da un tetto di un capannone

Un operaio è morto stamani a Cabras (Or), all'interno di un'azienda agrituristica. Antonio Concas, 46enne, operaio di Gonnosfanadiga (Vs), dipendente della ditta 'Saime' di Oristano, presumibilmente a causa dello sfondamento di un tetto in ondulato di un capannone adibito a deposito attrezzi, è precipitato da un'altezza di circa 5 metri, dove stava installando un impianto fotovoltaico, ed è morto sul colpo.

I medici del 118, intervenuti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cabras e il personale dello Spresal della Asl di Oristano, per i rilievi rito. Il magistrato ha disposto l'autopsia sulla salma.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI