Home . Fatti . Cronaca . Regione stanzia 200 mila euro per sostegno a cittadini vittime di usura

Regione stanzia 200 mila euro per sostegno a cittadini vittime di usura

CRONACA
Regione stanzia 200 mila euro per sostegno a cittadini vittime di usura

La regione Lombardia ha stanziato oggi 200mila euro per interventi a sostegno dei singoli cittadini rimasti vittime del reato di usura. Le risorse sono state recuperate dal 'Fondo regionale di prevenzione del fenomeno dell'usura e di solidarietà alle vittime dell'usura', precedentemente istituito.

"Lo scorso mese di dicembre abbiamo stanziato 940.000 euro per aiutare i titolari di attività economiche rimasti vittime del reato di usura. Con l'intervento di oggi Regione Lombardia va in aiuto anche dei singoli cittadini"- dice Alberto Cavalli, assessore al commercio, turismo e terziario.

Per beneficiare dei contributi regionali, a fondo perduto, occorre essere residenti sul territorio lombardo da almeno un anno dalla data di pubblicazione del bando attuativo (prevista a breve), dichiarare di essere vittime del reato di usura e risultare persone offese nel relativo procedimento penale, e aver subito il reato nel territorio della Regione.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI