Home . Fatti . Cronaca . Barletta, utilizzava carta carburante Asl per sua auto: autista sospeso

Barletta, utilizzava carta carburante Asl per sua auto: autista sospeso

CRONACA
Barletta, utilizzava carta carburante Asl per sua auto: autista sospeso

Un altro caso di presunta truffa al Servizio Sanitario Nazionale e' stato scoperto a Bisceglie, in provincia di Barletta-Andria-Trani, dai finanzieri della Compagnia di Trani, al termine di una attivita' investigativa. Un autista di ambulanze, dipendente dell'Asl, che aveva in consegna i pos di 'fuel card' (una carta finanziaria che consente di acquistare carburanti, senza utilizzare denaro contante) per i mezzi ospedalieri da lui condotti, faceva confluire in modo illecito a spese del Servizio Sanitario, parte del carburante in automobili di sua proprieta' o, in alternativa, incassando, in danaro contante, la differenza tra il carburante immesso negli automezzi dell'azienda e quello che risultava sulla 'carta'. Nei confronti del dipendente infedele, che si sarebbe appropriato indebitamente di 4.505,50 litri di carburante, per un importo pari a oltre 6 mila euro, l'Autorita' Giudiziaria ha emesso un provvedimento di sospensione dal servizio della durata di due mesi, gia' notificato dalle Fiamme Gialle.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI