Home . Fatti . Cronaca . Caso Scajola, Signorini: "Forse fascinazione per Rizzo, ora mi è più simpatico"

Caso Scajola, Signorini: "Forse fascinazione per Rizzo, ora mi è più simpatico"

CRONACA
Caso Scajola, Signorini: Forse fascinazione per Rizzo, ora mi è più simpatico

"Non mi pare che ci fosse una relazione tra Scajola e la moglie di Matacena, forse una fascinazione da parte dell'ex ministro per la bella Chiara Rizzo". Lo afferma all'Adnkronos il direttore di 'Chi', Alfonso Signorini, che confessa di trovare la questione "affascinante e intrigante, capace di rendermi più umano e simpatico un personaggio di solito respingente come l'ex ministro Scajola. Certamente più in questa occasione che in quella della casa di fronte al Colosseo", sottolinea.

Secondo il giornalista, grande esperto di gossip, "leggendo i giornali e sulla base delle intercettazioni, non pare ci fosse una relazione tra i due. Ma se Scajola abbia commesso il reato di cui è accusato (avere favorito la latitanza di Amedeo Matacena, marito di Chiara Rizzo, ndr) per passione o per lucido raziocinio, lo stabiliranno i magistrati. Una cosa è certa -conclude Signorini- se dovessero saltar fuori le foto di Scajola insieme con la Rizzo, le pubblicherei domani mattina".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI