Home . Fatti . Cronaca . Benzinaio accoltellato durante rapina a Bisceglie, due arresti

Benzinaio accoltellato durante rapina a Bisceglie, due arresti

CRONACA
Benzinaio accoltellato durante rapina a Bisceglie, due arresti

In piena notte, con un grosso coltello da cucina, hanno minacciato e ferito, nel corso di una violenta colluttazione, il dipendente di un'area di servizio di Bisceglie, in provincia di Barletta-Andria-Trani, e poi sono fuggiti a bordo di un'auto condotta da un complice. Grazie alla reazione coraggiosa del benzinaio e all'intervento dei carabinieri, i rapinatori sono stati individuati e arrestati poco dopo. Si tratta di un 24enne e di un 19enne di Bisceglie.

A tradirli e' stata l'auto usata, messa a disposizione da un amico dei due, denunciato a piede libero, individuata dai carabinieri in via Imbriani. Messo sotto torchio il proprietario, gli investigatori sono risaliti ai due presunti autori.

Il provvedimento di arresto è stato firmato dal pm di turno della procura di Trani, Mirella Conticelli. La vittima, assistita dal personale sanitario del punto di primo soccorso, ha riportato ferite da arma da taglio alla schiena ed alla mano giudicate guaribili in otto giorni. Nell'auto i carabinieri hanno scoperto e sequestrato indumenti riconducibili a quelli usati dai malviventi e due telefoni cellulari.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI