Home . Fatti . Cronaca . Oristano, operaio muore colpito alla testa dal braccio di una autogru

Oristano, operaio muore colpito alla testa dal braccio di una autogru

CRONACA
Oristano, operaio muore colpito alla testa dal braccio di una autogru

Un operaio è morto questo pomeriggio a Massama, frazione di Oristano in un capannone industriale in disuso. Si tratta di un uomo di 51 anni originario di Nughedu Santa Vittoria, ma domiciliato a Oristano, che durante le operazioni di manutenzione di un autogru, per cause in corso di accertamento, è stato colpito dal braccio gru, che gli ha provocato lo sfondamento del cranio, uccidendolo.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Oristano, insieme al personale del Nucleo Operativo e Radiomobile per i rilievi di rito, i sanitari del 118, il personale dell'Ispettorato del Lavoro di Oristano e dello Spresal della Asl. Al sopralluogo ha partecipato anche il pm di turno di turno Armando Mammone, che ha disposto la rimozione e il trasporto del corpo dell'operaio all'ospedale San Martino per l'autopsia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI