Home . Fatti . Cronaca . Vercelli, fatture false per oltre 3 mln: denunciato un imprenditore

Vercelli, fatture false per oltre 3 mln: denunciato un imprenditore

CRONACA
Vercelli, fatture false per oltre 3 mln: denunciato un imprenditore

Se a un imprenditore serviva una falsa fattura per creare un costo inestistente e abbattere il reddito imponibile, era in grado di offrire la soluzione ideale. Protagonista l'amministratore unico di una società vercellese operante nel settore delle consulenze aziendali, a cui in un paio d'anni si sono rivolti una sessantina di imprenditori del centro nord d'Italia, che le Fiamme Gialle sospettano abbia emesso centinaia di fatture false per operazioni inesistenti per un ammontare di oltre 3 mln di euro e un'evasione Iva pari a circa 700 mila euro mentre la societa' presentava dichiarazione dei redditi con imponibile nullo.

Dagli accertamenti è emerso che l'amministratore della societa', in caso di incassi superiori ai 200 mila euro, restituiva in contanti gran parte dell'importo fatturato, generalemente l'imponibile. Le somme pagate dai clienti venivano versate anche su carte prepagate intestate a una cittadina dell'est europeo che a sua volta provvedeva a 'girare' la liquidita' su altre carte prepagate intestate all'amministratore della societa' di consulenza.

Tutto i soggetti coinvolti sono stati denunciati per reati fiscali mentre la cittadina dell'est europeo e' stata denunciata per riciclaggio.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI