Home . Fatti . Cronaca . Siria: atteso arrivo nave con armi chimiche, porto Gioia Tauro 'blindato'

Siria: atteso arrivo nave con armi chimiche, porto Gioia Tauro 'blindato'

Attracco nave americana previsto in nottata, manovre al via all'alba di mercoledi'

CRONACA

Porto di Gioia Tauro 'blindato' per l'arrivo domani della nave americana Cape Ray, che si occuperà della distruzione delle armi chimiche siriane. Nella stessa giornata scatterà il divieto di transito nell'area dove si svolgeranno le operazioni di trasbordo per un raggio di 1100 metri. Occorreranno diverse ore alla nave per posizionarsi. A quanto si apprende, la nave sarà in radar domani alle ore 22 circa. L'attracco è previsto in nottata mentre le manovre di trasbordo inizieranno la mattina di mercoledì 2 luglio alle ore 6.

Nella mattinata di mercoledì, probabilmente all'alba, arriverà la Ark Futura che ha preso in carico le armi chimiche. Dopo il posizionamento, inizieranno le operazioni di trasbordo che prevedono un doppio passaggio dei container, una sessantina, prima sulla banchina del porto e poi sulla Cape Ray per la successiva distruzione in mare. Le operazioni potrebbero durare da 10 a 24 ore. Parteciperanno una trentina di dipendenti della Mct, la società terminalista del porto di Gioia Tauro. (segue)

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI