Home . Fatti . Cronaca . Venezia: da Comitati Privati appello a Renzi per vietare Grandi Navi

Venezia: da Comitati Privati appello a Renzi per vietare Grandi Navi

mobilitazione internazionale per impedire passaggio nel Bacino San Marco

CRONACA

Un appello internazionale lanciato dall'Associazione Comitati Privati Internazionali per la Salvaguardia di Venezia è stato firmato da personalità della cultura, dell'imprenditoria, della moda e dell'architettura rivolto al presidente del Consiglio Matteo Renzi e al ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini per impedire definitivamente il traffico delle grandi Navi dal bacino di San Marco e dal Canale della Giudecca, "mettendo fine al mostruoso spettacolo che ogni giorno va in scena a Venezia", sottolineano. L'associazione dei Comitati Privati riunisce organizzazioni senza fine di lucro il cui obiettivo primario è la promozione e il finanziamento del restauro del patrimonio artistico di Venezia. I restauri promossi e finanziati dal gruppo hanno permesso dal 1966 ad oggi circa 1000 interventi sul patrimonio storico-artistico della città.

Nell'appello a Renzi e Franceschini i Comitati scrivono: "per più di 13 secoli Venezia è sopravvissuta alle inondazioni, alle pestilenze e ai conflitti bellici, e ora in periodo di pace, la Regina dell'Adriatico, dichiarata Patrimonio Mondiale dall'Unesco, rischia di essere travolta dagli enormi transatlantici, che la attraversano quotidianamente, indifferenti del possibile rischio che il loro passaggio implica. Dall'alluvione del 1966, insieme allo Stato italiano , centinaia di sostenitori italiani ma anche internazionali, hanno contribuito con generosità e passione alla salvaguardia di una città unica al mondo ma anche fragilissima dal punto di vista della tutela del patrimonio storico e artistico".

"Chiediamo che venga affrontato urgentemente il problema del passaggio delle Grandi Navi nel Bacino di San Marco e nel Canale della Giudecca, mettendo fine per sempre a questo scempio che tocca il cuore di Venezia - sottolineano - Confidiamo nella vostra attenzione a questo appello che unisce da tutto il mondo che ama questa città".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.