Home . Fatti . Cronaca . Shoah: a Formello la voce di due donne per il Giorno della memoria

Shoah: a Formello la voce di due donne per il Giorno della memoria

La scrittrice Lia Tagliacozzo e la testimone Paola Modigliani ospiti dell'incontro che si terrà domenica 1 febbraio

CRONACA

Una mostra, un laboratorio creativo dedicato ai bambini ma soprattutto la voce di due donne, la scrittrice Lia Tagliacozzo e Paola Modigliani, testimone della Shoah, per raccontare l'inferno delle persecuzioni nazifasciste contro gli ebrei. E' il giorno della memoria a Formello, l'iniziativa che il Comune alle porte di Roma ha organizzato nell'ambito delle celebrazioni per la giornata di commemorazione delle vittime dell'Olocausto.

Lia Tagliacozzo e Paola Modigliani, quest'ultima scampata in modo rocambolesco alla deportazione grazie al fratellino che la calò da una finestra in un cestino di vimini, incontreranno i cittadini a Formello, nella Sala Orsini, domenica 1 febbraio 2015 ore 10.00. Assieme a loro Giovanna Micaglio Benamozegh, testimone di seconda generazione, parlerà della straordinaria storia di solidarietà e di coraggio di Formello, della rete di sicurezza che la città seppe stringere a difesa dei perseguitati durante l'ultima guerra. L'incontro sarà coordinato da Giovan Battista Brunori, giornalista Rai e presidente dell'associazione 'Il Melograno'. Alla giornata parteciperanno anche gli studenti che hanno aderito al progetto ''Nonno raccontami''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.