Home . Fatti . Cronaca . Papa: esercizi spirituali ci aiutino a correggere difetti. Clochard distribuiscono libretto del 'buon cristiano'

Papa: esercizi spirituali ci aiutino a correggere difetti. Clochard distribuiscono libretto del 'buon cristiano'

Il monito all'Angelus, il Signore affrontò Satana 'corpo e corpo' smascherò le tentazioni e lo vinse

CRONACA
Papa: esercizi spirituali ci aiutino a correggere difetti. Clochard distribuiscono libretto del 'buon cristiano'

(Infophoto)

Il Papa all'Angelus ha affidato la settimana degli Esercizi spirituali alla Vergine Maria: "A lei affido, in particolare, questa settimana di Esercizi spirituali, che avrà inizio oggi pomeriggio, e alla quale prenderò parte insieme con i miei collaboratori della Curia romana". Da qui l'invito a pregare "perché in questo 'deserto' che sono gli Esercizi possiamo correggere i tanti difetti che tutti abbiamo e resistere alle tentazioni che ogni giorno ci attaccano". Gli esercizi spirituali si terranno fino a venerdì 22 nella Casa Divin Maestro di Ariccia.

All'Angelus Papa Francesco ha anche lanciato un nuovo pressante appello. "L'umanità ha bisogno di giustizia, di pace, e potrà averle solo ritornando con tutto il cuore a Dio, che ne è la fonte" ha detto Bergoglio.

Prima della recita dell'Angelus, ricordando la I Domenica di Quaresima, Francesco ha spiegato che contro il Maligno si può vincere. "Mentre attraversiamo il 'deserto' quaresimale, noi teniamo lo sguardo rivolto alla Pasqua, che è la vittoria definitiva di Gesù contro il Maligno, contro il peccato e contro la morte" ha detto Francesco. "Il deserto quaresimale ci aiuta a dire no alla mondanità, agli 'idoli', ci aiuta a fare scelte coraggiose conformi al Vangelo e a rafforzare la solidarietà con i fratelli" sono state le parole del Papa.

Francesco ha poi di nuovo raccomandato "dieci minuti al giorno" di Vangelo e ha fatto una nuova sorpresa a fedeli e pellegrini in piazza San Pietro, donando il tascabile 'Custodisci il cuore'. Una sorta di vademecum del 'buon cristiano', edito dalla Lev, utile nella quotidianità. Distributori d'eccezione cento clochard, insieme ai volontari, aiutati dalla Penitenzieria apostolica.

L'annuncio lo ha dato lo stesso Bergoglio nel corso dell'Angelus: "La Quaresima è un cammino di conversione che ha come centro il cuore. Perciò, in questa prima domenica, ho pensato di regalare a voi che siete qui in piazza un piccolo libretto tascabile dal titolo 'Custodisci il cuore'. Questo libretto raccoglie alcuni insegnamenti di Gesù e i contenuti essenziali della nostra fede, come ad esempio i sette Sacramenti, i doni dello Spirito Santo, i dieci comandamenti, le virtù, le opere di misericordia… ".

"Ora - ha detto il Papa - lo distribuiranno i volontari, tra i quali ci sono numerose persone senzatetto. Prendete un libretto ciascuno e portatelo con voi, come aiuto per la conversione e la crescita spirituale, che parte sempre dal cuore: lì dove si gioca la partita delle scelte quotidiane tra bene e male, tra mondanità e Vangelo, tra indifferenza e condivisione".

Non è la prima volta che Papa Francesco sorprende i fedeli in piazza San Pietro con doni originali. Lo scorso 14 dicembre ha regalato ai fedeli il 'Bignami' delle preghiere. Nel libretto erano contenuti anche gli 'antidoti' contro le bestemmie. Ancora prima, Bergoglio aveva omaggiato i fedeli con le pillole di 'Misericordina', rosari che qualcuno arrivò a taroccare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.